MOSTRE APERTE DI NATALE A ROMA

 

DRjtnXNW0AUGOWa

Un Natale all’insegna dell’arte e della cultura, tante le mostre aperte il giorno di Natale a Roma: esposizioni affascinanti e imperdibili che permetteranno a romani e turisti, reduci dal tradizionale pranzo, di immergersi in opere uniche in scenari suggestivi.

Dalla mostra dedicata a Monet, padre dell’Impressionismo, a quella che celebra le opere di Picasso: le mostre aperte a Roma il giorno di Natale vi lasceranno senza fiato. Impossibile non passare a I 100 Presepi: la 42° esposizione internazionale che, nel cuore della Città Eterna, celebra l’arte presepiale in tutte le sue forme con realizzazioni provenienti da tutto il mondo.

Tante anche le mostre alternative all’arte classica e alle tradizioni: al Chiostro del Bramante c’è Enjoy. L’arte incontra il divertimento; mentre al Guido Reni District spazio ai corpi plastinati di Real Bodies, alle navicelle spaziali di Cosmos Discovery e ai dinosauri di Dinosaur Invasion con i bambini chiamati a cimentarso tra ere geologiche e i laboratori di Scientopolis. La Capitale celebra anche Maria Callas e i grandi maestri per i 100 anni di fotografia Leica.

Monet: le opere del padre dell’Impressionismo a Roma

Claude Monet, vissuto tra il 1840 e il 1926, è il padre dell’Impressionismo, ed è uno degli artisti più famosi al mondo. La sua pittura rarefatta “en plein air”, le sue Ninfee, i paesaggi creati nella villa di Giverny: tutto questo sarà esposto al Vittoriano in una mostra unica nella quale saranno esposti dai primissimi lavori, le celebri caricature della fine degli anni 50 dell’800, fino alla inquietante modernità dei salici piangenti, del viale delle rose o del ponticello giapponese, per arrivare alle monumentali Ninfee e Glicini. La mostra renderà conto delle molteplici sfaccettature del suo lavoro, restituendo la ricchezza artistica di Monet. Il 25 dicembre aperta dalle 15.30 alle 20.30.

Picasso. Tra Cubismo e Classicismo 1915-1925

A cento anni dal viaggio di Picasso in Italia le Scuderie del Quirinale celebrano il grande artista con una prestigiosa mostra. “Picasso. Tra Cubismo e Classicismo 1915-1925” raccoglie più di cento capolavori tra tele, gouaches e disegni oltre a fotografie, lettere autografe e altri documenti del celebre pittore spagnolo. Un viaggio nell’arte di Picasso da non perdere. Il 25 dicembre aperta dalle 16 alle 20.

Callas e Roma. Una voce in mostra

Un evento speciale che chiude l’anno dedicato alle celebrazioni del quarantennale dalla scomparsa della grande artista (Parigi, 16 settembre1977). Fil rouge della mostra sarà la Voce della Divina che attraverso una selezione di registrazioni storiche, alcune delle quali recentemente venute alla luce, accompagnerà i visitatori in un viaggio musicale attraverso la vita professionale e personale della Callas, ripercorrendo il decennio 1948-1958 che la lega alla città di Roma.

I Grandi Maestri. 100 Anni di fotografia Leica

Oltre 350 opere dei maggiori e più prestigiosi autori – da Henri Cartier-Bresson a Gianni Berengo Gardin, da William Klein a Robert Frank, a Robert Capa a Elliott Erwitt e molti altri – decine di documenti originali, riviste e libri rari, fotografie vintage, macchine fotografiche d’epoca, compongono questa ricca esposizione che occuperà le sale del Complesso del Vittoriano di Roma nella sua unica ed eccezionale tappa italiana.

I 100 Presepi

Le Sale del Bramante ospitano anche quest’anno i “100 Presepi”: la rassegna d’arte presepiale iniziata nel 1976 per riaffermare una tradizione tipicamente italiana che in quegli anni rischiava di essere soppiantata dalla moda dell’albero di Natale estranea alla nostra culturaNell’Esposizione i visitatori, hanno  l’occasione,  attraverso la grande varietà di proposte, di approfondire la conoscenza dell’arte presepiale anche nei suoi risvolti costruttivi e stilistici. Il 25 dicembre aperta dalle 10 alle 20.

Enjoy. L’Arte incontra il divertimento

Diventato Museo di riferimento in ambito nazionale ed internazionale anche dell’arte contemporanea, il Chiostro presenta Enjoy. l’Arte incontra il divertimento: locuzione emblematica per una mostra – a cura di Danilo Eccher – che vuole indicare non solo una diversa modalità di vivere l’arte, ma soprattutto dare “spazio e spazialità” alle opere di artisti di acclarata fama. Infatti molti lavori sono site specific, pensati e costruiti dagli artisti ospiti proprio per gli ambienti del Chiostro del Bramante la cui organizzazione – che fa capo a DART – aggiunge alla creatività dell’esposizione un notevole sforzo produttivo proponendo opere inedite.

Photo Ark: le Meraviglie del mondo animale

Una selezione degli scatti più emozionanti di Joel Sartore, grande fotografo di National Geographic, insieme a un imponente archivio digitale delle specie più a rischio. All’Auditorium Parco della Musica i visitatori potranno interagire con l’intero archivio fotografico delle specie fotografate da Sartore, accedendo in questo modo a una miriade di informazioni e curiosità riguardanti in particolare le specie a rischio estinzione.

Real Bodies: scopri il corpo umano

Real Bodies è un affascinante viaggio attraverso la nostra principale, straordinaria ricchezza: il corpo umano. Sotto la pelle si trova un insieme di complessi apparati e relativi organi che, secondo dopo secondo, collaborano per mantenerci in vita e in forma. L’esposizione li restituisce allo spettatore plastinati per un vero e proprio viaggio alla scoperta del corpo umano. Il 25 dicembre aperta dalle 15 alle 20. Chiusura biglietteria ore 18.

Cosmos Discovery

Cosmos Discovery offre storie reali di eroi che hanno attraversato i confini della nostra atmosfera. Durante la mostra potrete toccare il terreno lunare, sedervi nella cabina di guida di una navetta spaziale e salire a bordo di una stazione spaziale. Esposte stazioni spaziali, razzi e asteroidi. Il 25 dicembre aperta dalle 15 alle 20. Chiusura biglietteria ore 18.

Dinosaur Invasion: la mostra viaggio nell’era giurassica

Un indimenticabile viaggio a ritroso nel tempo tornando a 250 milioni di anni fa nell’Era Mesozoica e passando per il periodo Triassico, Giurassico e Cretaceo in cui la Terra era molto diversa da quella di oggi ed era dominata dai dinosauri, termine coniato nel 1842 dal paleontologo inglese Richard Owen dal greco deinòs “terribile” e sàuros “lucertola”. Oltre 30 esemplari a dimensione naturale, animati con la sofisticata tecnologia animatronica, esposti in uno spazio espositivo di oltre 3000 mq. Il 25 dicembre aperta dalle 15 alle 20. Chiusura biglietteria ore 18.

Scientopolis. Mostra interattiva scientifica

Il percorso espositivo combina la scienza e le sfide divertenti con contenuti dedicati espressamente al pubblico scolastico e ad un pubblico di nuclei famigliari, proponendo 50 stazioni interattive elaborate da un comitato scientifico composto da più di 20 scienziati. Il 25 dicembre aperta dalle 15 alle 20. Chiusura biglietteria ore 18.Mostre aperte il giorno di Natale a Roma: l’elenco completo

Brikmania mostra LEGO a Roma

Brikmania è un’esposizione divertente, creativa, interattiva, artistica ed educativa. Oltre 120 pezzi su 60 scene e oltre 3 milioni di mattoncini LEGO: spettacolari le opere create in un anno da 20 artisti professionisti LEGO. I grandi modelli principali includono: Titanic di 7 metri, Razzo di 5 metri e molte navi, treni, aerei, volo spaziale e tanti veicoli. 1200 metri quadri di Brikmania tutti da ammirare.  Il 25 dicembre aperta dalle 15 alle 20. Chiusura biglietteria ore 18.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: