Annunci

FONDAZIONE FENDI PALAZZO RHINOCEROS

Alla scoperta di Rhinoceros il palazzo dedicato all’arte della fondazione Alda Fendi – Esperimenti.

L’area in cui si trova l’edificio, denominata Velabro è di fondamentale  importanza nella Roma antica e si trova accanto alla chiesa di San Giorgio al Velabro e all’ Arco degli Argentari.

Proprio tra la chiesa di San Giorgio e il palazzo rhinoceros è situato l’Arco di Giano, un edificio imponente che si ritiene costruito nella metà del IV secolo d.C.

La fondazione Fendi è la sintesi di un grande lavoro di restauro in quanto l’immobile era in stato fatiscente e di totale abbandono.

È stato un intervento non solo architettonico per la sua struttura e artistico per i suoi contenuti ma anche urbanistico attraverso la riqualificazione dell’area circostante.

Tutto parte dallo spazio espositivo dedicato a mostre, rappresentazioni teatrali e performance, per poi passare all’area ristoro con una terrazza che affaccia sui tetti di Roma.

Sono presenti nel palazzo anche residenze gestite a livello di hôtellerie.  Il progetto è stato realizzato tutto dall’architetto Jean Nouvel che è riuscito a dar vita ad un vero e proprio miracolo architettonico.

Un perfetto connubio tra conservazione e innovazione per una struttura di 3500 metri quadri sviluppata in sei piani dove ogni piano conserva spazi espositivi percorribili da tutti.

Inoltre, 25 mini appartamenti, tutti diversi, in parte in affitto e in parte gestiti dalla Fondazione come residenze d’arte e affidati alle cure di un albergatore creativo del calibro di Kike Sarasola chiamati The Rooms of Rome.

Le gestioni sono diverse, la Fondazione segue la parte non profit, espositiva e culturale mentre il palazzo ospita anche attività imprenditoriali di eccellenza.

Non fa eccezione il tetto dell’edificio, trasformato in ristorante ricercato da uno dei brand più celebri della ristorazione parigina: Caviar Kaspia.

In un colpo solo a Roma arriva un albergatore internazionale, il primo grande progetto romano di Nouvel e una catena di ristoranti di lusso ancora non presente in Italia.

Una cittadella dell’arte in piena regola, piazzata nel luogo esatto dove secondo la leggenda nacque la città di Roma.

Dal 14 dicembre nel nuovo Rhinoceros è esposto in via straordinaria L’Adolescente di Michelangelo, proveniente dal Museo Statale Ermitage di San Pietroburgo http://www.sanpietroburgo.it/hermitage.asp

L’esposizione, che si terrà fino al 10 marzo 2019, sancisce l’inizio della collaborazione triennale tra la Fondazione e il museo russo.

Questo prestigioso accordo nasce dal desiderio di incrementare i rapporti culturali tra la Russia e l’Italia.

La prima delle opere arrivata è L’Adolescente di Michelangelo, capolavoro ormai definitivamente assegnato al geniale scultore, esposto per la prima volta a Roma.

Realizzato intorno al 1530, il prezioso marmo è uno dei pochissimi lavori del grande scultore conservati all’estero. Giunto in Russia per iniziativa della zarina Caterina II la Grande, che lo acquistò da un banchiere inglese nel 1787.

A Roma, per l’occasione è stato sapientemente illuminato da Vittorio e Francesca Storaro, a evidenziare la potenza creativa del grande artista.

Per tutte le informazioni sulla Fondazione Fendi visita il sito ufficiale: https://fondazionealdafendi-esperimenti.it/

53588489_2338483003051861_3745399820722896896_n
L’arco di Giano con la suggestiva illuminazione di Rhynoceros
53439696_637068576728570_1711282182393167872_n
Prospettiva del Palazzo di Rhynoceros
53208678_387526192063161_3215870442350837760_n
L’adolescente di Michelangelo proveniente dal museo dell’Ermitage di San Pietroburgo in esposizione presso la fondazione Fendi di Roma.
53513206_2000095936961428_3073850528300531712_n
Il suggestivo Arco di Giano
53333197_1972758736186073_2230923815905394688_n
L’innovativa scala della fondazione Rhynoceros un’incredibile lavoro di innovazione e di conservazione
Annunci

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: